Pubblicato l’Ordinamento didattico della professione osteopatica, Barlafante: “Vigileremo affinché gli osteopati rappresentino una colonna portante della prevenzione”

Con la pubblicazione del decreto interministeriale sull’ordinamento didattico si mette un punto fermo alla professione dell’osteopata, per questo siamo felici di aver contribuito alla piena attuazione della legge 3 del 2018.

Ora, però, si è arrivati al momento nevralgico dove si decideranno i criteri di equipollenza oltre alla gestione del periodo transitorio in ambito formativo. Sarà nostra premura vigilare, senza far mancare il nostro contributo, affinché questa neo professione sanitaria sia davvero una colonna portante della prevenzione.
Gina Barlafante, Presidente AISO

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi